Durer e Mantegna uniti nel Castello di San Giorgio

1505. Durer a Venezia, Mantegna a Mantova. Un viaggio programmato per andare nella città dei Gonzaga e disegnare sul taccuino forme classiche, riferimenti alla Camera Picta
Continue reading “Durer e Mantegna uniti nel Castello di San Giorgio”

Mostri nelle corti. La paura fa spettacolo

Il gusto per l’esotico non ha mai smesso di affascinare oggi come allora. Gli animali da compagnia, dall’antica Roma ai giorni nostri, hanno avuto le sembianze di cani e gatti. Ma nelle corti del Rinascimento cominciavano ad essere presenti scimmie e altri animali all’epoca considerati bizzarri…  Continue reading “Mostri nelle corti. La paura fa spettacolo”

Ventaglio… tanto per darsi delle arie

Oggi raffinato strumento che spesso associamo a Venezia come souvenir che fa pendant con maschera e gondola. La storia del ventaglio stupisce perché attraversa i continenti, i materiali, le corti. Un accessorio femminile di bellissima vanità.  Continue reading “Ventaglio… tanto per darsi delle arie”

Le borse, dispense della vanità

Un accessorio indispensabile per le nuove dame di oggi è la borsa, in cui inserire un microcosmo di oggettini da portare sempre con sè. Ma le donne dell’antica Roma avevano le borse? e perché si chiamano così?  Continue reading “Le borse, dispense della vanità”

Tutto comincia… dalla forchetta

Vi siete mai chiesti quando si cominciò a mangiare con la forchetta? storia recente, del Rinascimento o addirittura più antica? Si mangiava con le mani o con strumenti simili alle nostre posate?  Continue reading “Tutto comincia… dalla forchetta”

Perché meraviglia a domicilio?

14717475_216850158736621_2949706903791337472_n

Per avere due occhi in più. Per avere curiosità. Per avere più voglia di passare per un vicolo non solito. Per leggere quei nomi sulle targhe delle vie, scritti in piccolo, dove compare il “già via…”.  Per sentirsi turisti anche nella propria città. Continue reading “Perché meraviglia a domicilio?”