Rinascimento nel naso. Le stanze di Isabella

Non solo l’immaginazione ma anche il naso può compiere un viaggio nella storia e approdare nel Rinascimento dove ogni cosa era profumata. Stechi et polvere da denti, soluzioni per le mani e il viso. Un mondo dove anche le perle erano odorose.  Continue reading “Rinascimento nel naso. Le stanze di Isabella”

Street food nella Mantova di un secolo fa

Per le strade della Mantova tra Ottocento e Novecento il naso era in preda a itinerari difficili da seguire. Pentagrammi di odori che si mescolavano in chiave lombarda. La tradizione era ambulante. Piccolo viaggio di un naso curioso.  Continue reading “Street food nella Mantova di un secolo fa”

Cucina di corte. Un piatto per ogni Gonzaga

Si sa che i ricchi hanno le loro manie e in fatto di stravaganze la cucina riserva molti aneddoti curiosi. Dame, principi, imperatori, artisti si muovono in punta di forchetta tra gusti, sapori e cibi preferiti. Rinascimento in bocca. Continue reading “Cucina di corte. Un piatto per ogni Gonzaga”

Rinascimento sui tacchi. Dame e cortigiane sui trampoli.

Ballerine, tacco 12, zeppe, sono ormai termini ricorrenti nella moda di oggi e di qualche tempo fa. Le scarpe sono un accessorio fondamentale per l’outfit della donna, abbinato all’abito, alla borsa, all’occasione… Ma era così anche nel RinascimentoContinue reading “Rinascimento sui tacchi. Dame e cortigiane sui trampoli.”

Durer e Mantegna uniti nel Castello di San Giorgio

1505. Durer a Venezia, Mantegna a Mantova. Un viaggio programmato per andare nella città dei Gonzaga e disegnare sul taccuino forme classiche, riferimenti alla Camera Picta
Continue reading “Durer e Mantegna uniti nel Castello di San Giorgio”