Rinascimento nel naso. Le stanze di Isabella

Non solo l’immaginazione ma anche il naso può compiere un viaggio nella storia e approdare nel Rinascimento dove ogni cosa era profumata. Stechi et polvere da denti, soluzioni per le mani e il viso. Un mondo dove anche le perle erano odorose.  Continue reading “Rinascimento nel naso. Le stanze di Isabella”

Piccole amenità per dame d’altri tempi

La donna nel tempo ha spesso ricercato accessori leggiadri, non frivoli ma capaci di mettere in risalto la sua femminilità. Termine che nei secoli ha modificato la sfumatura del rosa. La moda ha seguito e rincorso le voglie più esigenti. Continue reading “Piccole amenità per dame d’altri tempi”

Le donne di Firenze, le più belle! Dal Duecento una storia di scollature

Si dice Medioevo e si traduce per la donna in una moda monastica e di copertura totale del corpo in cui solo gli occhi diventano lo specchio dell’anima. Nel Duecento la smentita che fece scalpore: a Firenze le donne mostrano le poppe al vento! Continue reading “Le donne di Firenze, le più belle! Dal Duecento una storia di scollature”

Stuzzicadenti d’oro. A tavola con garbo

Si pensa al periodo romano come un’epoca in cui la pulizia e l’igiene personale erano di superficie, un belletto che doveva dare apparenza. Eppure nascono gli stuzzicadenti, strumenti grezzi che diventeranno nel Rinascimento raffinati gioielli per dame. Continue reading “Stuzzicadenti d’oro. A tavola con garbo”

Pomander, piccoli scrigni di profumo

Il profumo oggi è diventato una parola-scatola che contiene boccette, fragranze, essenze che mettono insieme un’intera stanza di marchi. Difficile scegliere un profumo che si abbini con la tua personalità. Ma anche nel Rinascimento era così? Davvero c’era una ricerca così particolare del profumo?  Continue reading “Pomander, piccoli scrigni di profumo”

Rinascimento sui tacchi. Dame e cortigiane sui trampoli.

Ballerine, tacco 12, zeppe, sono ormai termini ricorrenti nella moda di oggi e di qualche tempo fa. Le scarpe sono un accessorio fondamentale per l’outfit della donna, abbinato all’abito, alla borsa, all’occasione… Ma era così anche nel RinascimentoContinue reading “Rinascimento sui tacchi. Dame e cortigiane sui trampoli.”

Bellissime dame. Ricette tra chimica e cosmetica

Oltre alla guerra di spade e cannoni, equilibri politici fra contratti, firme e accordi si muove un conflitto più sottile, raffinato, chimico. Le dame si sfidano a colpi di cosmetica, ricette, belletti.  Continue reading “Bellissime dame. Ricette tra chimica e cosmetica”

Dalla bottega alla moda. Preziosa storia dell’oro

Quando si pensa alla ricchezza si materializza il luogo comune delle monete d’oro, pesanti, sonanti, robuste. Ma in passato l’oro era cosa delicata, filigranata, che si intrufolava tra le pieghe della modaContinue reading “Dalla bottega alla moda. Preziosa storia dell’oro”

Ventaglio… tanto per darsi delle arie

Oggi raffinato strumento che spesso associamo a Venezia come souvenir che fa pendant con maschera e gondola. La storia del ventaglio stupisce perché attraversa i continenti, i materiali, le corti. Un accessorio femminile di bellissima vanità.  Continue reading “Ventaglio… tanto per darsi delle arie”

Le borse, dispense della vanità

Un accessorio indispensabile per le nuove dame di oggi è la borsa, in cui inserire un microcosmo di oggettini da portare sempre con sè. Ma le donne dell’antica Roma avevano le borse? e perché si chiamano così?  Continue reading “Le borse, dispense della vanità”