Un cilindro per cappello

Semplicemente il cilindro. Il simbolo dell’eleganza vittoriana che creava l’etichetta dell’uomo d’affari perfetto ma utilizzato anche nelle occasioni di svago. Eppure la prima uscita pubblica non passò così inosservata. 

John Hetherington. Si ritiene possa essere lui l’inventore della tuba nel 1797. Probabilmente prese ispirazione da un cappello che veniva utilizzato nell’equitazione. Da buon merciaio inglese realizzò un modello più chic togliendo la pelliccia di castoro, aumentando di dimensioni e lucentezza. E poi venne la prova in pubblico. Intorno a lui si creò una folla di persone che urlavano e svenivano. Addirittura un fattorino, in mezzo alla calca, si fratturò un braccio. Un vero scandalo che portò Hetherington addirittura in tribunale con l’accusa di turbamento della quiete pubblica. Alla fine venne dichiarato colpevole con un’ammenda di 50 sterline. Per la popolarità la tuba deve aspettare fino al 1820. Morale della favola: non si giudica un uomo dal proprio cappello.

Bibliografia: Michael Powell, Fatti curiosi della storia

Immagine: Giovanni Boldini, Giuseppe Verdi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...