Mangiare a cavallo. Il primo tavolo da pic-nic

Anche quando il principe va in guerra si porta appresso le comodità della Corte, tra amenità e piaceri. Giovanni battista Rossetti, scalco della corte di Ferrara, prepara l’occorrente per Alfonso II. Comodità anche fuori dal Palazzo. 

Lo scalco non abbandona il proprio Principe e organizza per lui il trasporto della corte che diventa “portatile”. Per guerra, per incontri, per viaggi, per necessità. Il fratello e il marito di Isabella d’Este provavano ancora un amor cortese nei confronti della guerra. In ogni momento il Principe potrebbe avere voglia di qualcosa di particolare, un capriccio per il palato reale. Ecco l’occorrente per Alfonso II. I servitori dovevano trasportare il suo alloggio, una grande tenda, composta da più ambienti e poi tende per ogni funzionario. Si ricrea la Corte nell’accampamento. Una tenda dove far mangiare il Principe, una per la dispensa, una per la bottiglieria, una per la credenza, una per la cucina. Senza dimenticare l’area relax: scacchiere, libri e toiletta. La cucina prevede una lunghissima lista di tegami e attrezzi: dalle teglie per fare le torte alla tavola su cui tirare la sfoglia. Tutto questo sarà confezionato sui diversi cavalli che accompagnano Alfonso II. Tra queste attenzioni sorprende l’antenato della tavola da pic-nic. Si tratta di una sorta di valigia che all’occorrenza si può aprire e trasformarsi in un piano d’appoggio per il pranzo del Principe, direttamente a cavallo. In mezz’ora lo scalco ha tutto l’occorrente per organizzare un più che dignitoso pasto. Come a casa, pardon, come a corte.

Bibliografia: Pierluigi Ridolfi – Rinascimento a Tavola 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...